Sparatoria tra bande rom rivali a Trescore Balneario, in provincia di Bergamo. Stando a quanto riporta il quotidiano locale Bergamonews, lo scontro a fuoco è avvenuto intorno alle 14 e 30 di oggi, martedì 8 agosto, tra via Ospedale e piazzale Pertini, la piazza di fronte all’ufficio postale del paese dove viene allestito anche il mercato settimanale, che si svolge proprio il martedì e che quindi era da poco finito.

Scontro tra tre automobili in strada, sparati dieci colpi di arma da fuoco.

Tre automobili, due Hammer e una Alfa Romeo 166, si sono scontrate in strada e gli uomini a bordo hanno dato il via a una sparatoria. Sarebbero circa dieci i colpi di arma da fuoco esplosi. Quando sul posto sono arrivati i carabinieri, i membri delle due bande erano già scappati a piedi dopo aver abbandonato in strada le macchine. Uno di loro è rimasto ferito nello scontro ed è stato individuato e bloccato dai militari vicino al luogo della sparatoria.

Non sono chiari ancora i motivi e la dinamica di quanto accaduto, anche se l'ipotesi del regolamento di conti tra bande rivali resta quella più plausibile secondo le forze dell'ordine. Sul posto sono intervenute due ambulanze e i carabinieri di Trescore e di Bergamo, che si stanno occupando delle indagini sulla vicenda. L'uomo ferito e arrestato dai carabinieri, un 36enne, è stato soccorso dai medici del 118 e accompagnato d'urgenza all'ospedale di Seriate, provincia di Bergamo. Stando a quanto si apprende l'uomo non sarebbe in gravi condizioni.