Ha cercato di sfuggire all'arresto usando pezzi di formaggio come armi. Giornata movimentata ieri a Ostiglia, piccolo comune in provincia di Mantova. Un ragazzo di 21 anni, residente in zona e di nazionalità marocchina, è stato sorpreso dai dipendenti di un supermercato Eurospin mentre stava rubando alcuni generi alimentari. Non appena si è accorto di essere stato scoperto, il 21enne è scappato, inseguito dai commessi e dalle guardie giurate. Per cercare di guadagnare metri e sfuggire alla cattura, il 21enne ha pensato bene di lanciare contro gli inseguitori alcuni pezzi di formaggio.

Il ragazzo è riuscito a scappare dal supermercato, ma è stato fermato nei paraggi.

Inizialmente la strategia del giovane ladro si è rivelata vincente: il ragazzo è infatti riuscito a uscire dal discount e ha proseguito la sua fuga nelle vie vicine. Nel frattempo il personale del supermercato aveva avvisato le forze dell'ordine: una pattuglia dei carabinieri della locale stazione è intervenuta prontamente, e ha intercettato il giovane non lontano dal supermercato derubato. I militari sono riusciti a bloccare il ragazzo e lo hanno perquisito: nelle sue tasche nascondeva ancora la refurtiva, consistente in generi alimentari per una valore di oltre 100 euro.

Il giovane ladro è stato condannato: dopo la pena dovrà lasciare l'Italia.

Per il ragazzo sono così scattate le manette. Dopo l'arresto il 21enne ha passato la notte in carcere e questa mattina è comparso davanti al giudice per le direttissime. Pesante la condanna inflitta: 2 anni e 8 mesi oltre a 1.200 euro di multa. Il ragazzo non andrà in carcere, ma una volta scontata la pena dovrà essere espulso dall'Italia: la spesa fatta senza pagare gli costerà decisamente cara.