Emergenza freddo a Milano. Oggi un cadavere di un senzatetto polacco di 66 anni è stato trovato all'interno di un palazzo abbandonato in via Antegnani, zona sud della città. Secondo il Comune la morte del clochard poteva essere evitata. L'uomo non era conosciuto ai Servizi Sociali, ma l'amministrazione rende noto che ci sono ancora 300 posti liberi per far fronte al gelo di questi giorni. Per questo il Comune di Milano chiede ai cittadini di segnalare eventuali persone che sono costrette a passare la notte in strada.  "La morte di questo cittadino ci addolora profondamente. Non ci risulta che la causa del decesso sia da ricondurre al freddo, ma non possiamo che rinnovare l'appello alla massima collaborazione da parte dei cittadini. Chi vede o conosce persone in difficoltà lo segnali al Centro Aiuto, consentendoci di intervenire tempestivamente. Abbiamo ancora 300 posti liberi per far fronte all’emergenza freddo di questi giorni”, comunica l'assessorato alle politiche Sociali. I posti a disposizione in totale sono 2.780 e 15 le strutture disponibili.

Per segnalare persone in difficoltà è possibile chiamare questi numeri: 02/88447645 – 02/88447646 – 02/88447647 – 02/88447648 – 02/88447649.

Vota l'articolo:
4.11 su 5.00 basato su 264 voti.
Aggiungi un commento!