Tragedia dai contorni ancora poco chiari ieri notte a Palosco, piccolo comune in provincia di Bergamo. Un ragazzo di 22 anni è morto dopo essere stato colpito da un proiettile. Secondo quanto riportato dal quotidiano "L'eco di Bergamo", il ragazzo sarebbe stato gravemente ferito a colpi d'arma da fuoco al culmine di una lite tra inquilini e sarebbe poi deceduto in ospedale.

I residenti hanno sentito gli spari e hanno chiamato i carabinieri.

La sparatoria e il ferimento sono avvenuti in un appartamento in via Papa Giovanni. Il litigio sarebbe scoppiato per cause ancora da accertare tra alcuni cittadini di nazionalità indiana. I residenti della zona hanno udito diversi colpi d'arma da fuoco e hanno chiamato subito le forze dell'ordine. Qualcuno ha anche scritto sul gruppo Facebook "Sei di Palosco se…" per segnalare il frastuono e l'arrivo dei mezzi di soccorso. Le ambulanze e i carabinieri sono intervenuti poco dopo le 22. Il ferito è stato trasportato all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo: per lui, colpito alla spalla del proiettile, non c'è stato purtroppo nulla da fare. Non risultano a quanto pare altri feriti. Sul caso sono in corso le indagini da parte dei carabinieri, che dovranno appurare cosa sia realmente accaduto e individuare il responsabile.