in foto: La stazione di Legnano (Foto di AlfaLancia via Wikipedia)

Disavventura a lieto fine per una ragazza di Legnano, in provincia di Milano. La giovane ieri sera attorno alle 21 si trovava nella stazione ferroviaria della cittadina quando ha avuto la necessità di usare il bagno. Mentre si trovava all'interno della toilette è stata però chiusa a chiave dall'esterno. L'autore del gesto è stato l'addetto alle pulizie, che come di consueto alle 21 ha chiuso il bagno per evitare che divenisse preda dei vandali. L'uomo non si è però accertato che all'interno della toilette non vi fosse nessuno.

Quando la ragazza si è accorta di essere rimasta chiusa dentro ha iniziato a tempestare la porta con calci e pugni, in preda al panico. Per sua sfortuna l'addetto alle pulizie, che aveva le chiavi, era già andato via. Per essere liberata ha dovuto attendere quasi mezz'ora. I suoi salvatori sono stati i vigili del fuoco, che dopo essere stati avvertiti da qualcuno di passaggio sono intervenuti facendo uscire la ragazza dal bagno.