Paura a Castenedolo, in provincia di Brescia. Sabato una ragazza di 27 anni è stata aggredita da un cane, di razza bull terrier, finendo in ospedale. L'episodio è accaduto in via Pascoli, nel giardino della casa della ragazza e del fidanzato, ancora in costruzione. I due erano andati lì per ultimare alcuni lavori di giardinaggio. A un certo punto la ragazza si è trovata di fronte il cane, passato da un buco della recinzione dalla villetta vicina. L'animale ha aggredito la ragazza, mordendola alla testa e al seno. Il fidanzato, richiamato dalle urla della ragazza, ha provato a difenderla, rimanendo ferito a sua volta.

Dopo che l'uomo è riuscito a staccare le fauci dell'animale dalla fidanzata, la 27enne è stata soccorsa e trasportata in ospedale, dove i medici l'hanno operata per ricostruire il cuoio capelluto. Adesso è ricoverata con ferite al petto e alla testa. Il ragazzo invece se l'è cavata con una prognosi di 12 giorni. Sul luogo dell'aggressione sono intervenuti i carabinieri, che hanno portato il cane da un veterinario per i controlli. L'animale, che appartiene alla vicina di casa della giovane coppia, risulta vaccinato e dotato di microchip. Non si sa cosa abbia innescato l'attacco, di cui purtroppo la 27enne porterà a lungo addosso il ricordo.