Momenti di panico nella stazione metro di Loreto, a Milano. Nel primo pomeriggio di oggi un passeggino con all'interno una bambina di due anni è rimasto incastrato tra le porte di un vagone della metro. Il convoglio ha pericolosamente percorso alcuni metri con il passeggino sospeso, prima che un passeggero riuscisse ad attivare la maniglia d'emergenza e a far aprire le porte, consentendo alla madre della piccola di metterla in salvo assieme alla carrozzina.

Secondo alcune testimonianze, il treno avrebbe comunque proseguito la propria corsa con le porte parzialmente chiuse fino alla stazione successiva, Piola, dove tutti i passeggeri sono stati fatti scendere e hanno proseguito il tragitto sul convoglio successivo. Per la bambina e sua madre solo tanto spavento, ma per fortuna nessuna conseguenza: sono state assistite da un'ambulanza arrivata in loco. La donna aveva provato a salire sull'ultimo vagone della metro verde, diretta a Cascina Gobba, quando le porte si stavano già per chiudere. Resta da capire come mai nessuno, tra macchinista e addetti della stazione, si sia accorto che il passeggino era rimasto incastrato tra le porte.