Autore televisivo, conduttore e paroliere. E' autore dei testi di alcune canzoni di Mina, di Ornella Vanoni e di Mia Martini. A 77 anni Paolo Limiti è morto nella sua casa di Milano in via Cagliero, zona Maggiolina. Per un anno ha combattuto contro un tumore che aveva scoperto la scorsa estate. A dare la notizia è stata Mara Venier, che lo ha salutato con poche, commosse parole su Instagram “Ciao Paolo… quanto bene ci siamo voluti… quanto mi mancherai”.

Paolo Limiti, nato a Milano nel 1940, ha vissuto infanzia e adolescenza a Torino. Comincia la sua carriera come autore di alcuni brani portati al successo da Mina, poi comincia a scrivere programmi televisivi insieme a Mike Bongiorno. Il grande pubblico lo inizia a conoscere a metà degli anni '90 quando Limiti conduce alcuni fortunatissimi programmi sulle reti Rai. Famosa, insieme a lui, diventa Floradora, una cagnetta di pezza che solitamente faceva il verso al conduttore commentando sarcasticamente le sue battute. Insieme a loro lavorava anche la showgirl Justin Mattera, che Limiti sposò nel 2000.

Limiti, il suo condominio in lutto: "Una brava persona"

"Non ci posso credere, che brutta notizia, proprio il Paolo che era una cosi' bella persona", ha dichiarato all'Ansa un'anziana vicina di casa. Addolorato anche il portinaio: del palazzo:  "Limiti era una persona sempre cortese e gentile, di quelle che oggi non ci sono più".