in foto: Il candidato sindaco M5s, Danilo Sindoni

Danilo Sindoni, 59 anni, è il candidato sindaco di Monza per il Movimento 5 Stelle. Lo hanno annunciato gli stessi pentastellati in un post su Facebook. L'annuncio chiude un piccolo "caso" che si era aperto dopo la rinuncia di Doride Falduto a correre per la poltrona di sindaco. Una rinuncia che aveva ricordato quanto accaduto alle scorse amministrative milanesi, quando la prima classificata alle Comunarie Patrizia Bedori si era ritirata ed era stata sostituita da Gianluca Corrado. Anche la Falduto era stata la più votata alle Comunarie, con i suoi 20 voti. Gli attivisti hanno alla fine scelto di "incoronare" candidato sindaco il secondo classificato alle consultazioni, Sindoni, che di voti ne ha invece ottenuti 17. Un numero decisamente esiguo (come i 20 per la Falduto, d'altronde), che aveva alimentato non poche polemiche sulle modalità di scelta dei candidati da parte del Movimento.

Adesso però le polemiche lasceranno presumibilmente il posto ai contenuti della campagna elettorale. Nel messaggio pubblicato dal Movimento il nuovo candidato sindaco è stato presentato così: "Monzese da sempre, attivista fin dalla prima ora del MoVimento, ha ricoperto ruoli di produttore, regista e consulente televisivo, radiofonico e per i nuovi media, oltre ad aver maturato una vasta esperienza nel campo del commercio di dettaglio, dell'e-commerce e nello startup di imprese innovative".

"Siamo quindi pronti per la competizione elettorale monzese – hanno concluso i Cinque stelle di Monza – per portare un vero cambiamento nell'amministrazione della città. Un cambiamento per rimettere il cittadino al centro di tutto e fuori dalle logiche dei vecchi partiti!".