in foto: (Immagine di repertorio)

Tragedia nel Bergamasco, a Villongo. Questa mattina una donna, una 43enne di nazionalità italiana, ha investito e ucciso il suo ex compagno, un cittadino albanese di circa 40 anni. L'episodio, sulla cui dinamica indagano i carabinieri, è avvenuto intorno alle 8 in via Roma. Secondo le prime ricostruzioni, sembra che il 40enne, con cui la donna aveva un figlio, da tempo infastidisse l'ex compagna, che l'aveva più volte denunciato per stalking. Questa mattina l'uomo si sarebbe appostato nei pressi della biblioteca comunale di Villongo, dove la donna lavora, minacciandola e ferendola con un coltello. La donna, nel tentativo di scappare dal 40enne, lo avrebbe travolto accidentalmente con la sua auto.

Il 40enne dopo l'impatto è caduto a terra, riportando gravi ferite. Poco dopo l'investimento è deceduto. In ospedale, sotto choc, è finita anche la 44enne. Sul luogo della tragedia, chiuso al traffico, sono intervenuti la polizia locale, il personale del 118 e i carabinieri, che dovranno cercare di chiarire la dinamica dell'episodio. Secondo le prime informazioni la 43enne non sarebbe comunque indagata.