Rissa tra bande di ragazzini nella notte a Milano, in largo Cairoli, zona centralissima del capoluogo lombardo a pochi passi dal Duomo e dal Castello Sforzesco. Tre diciassettenni sono stati accoltellati. Uno di loro sarebbe in gravi condizioni, ma non rischierebbe la vita. Meno pericolose, ma comunque gravi, le ferite riportate dagli altri due. I tre erano in compagnia di due ragazzi peruviani quando sono stati aggrediti da un gruppo di filippini con cui avevano cominciato a discutere animatamente. I ragazzi, sette in totale (due filippini, due peruviani e i tre ragazzi italiani feriti) sono stati identificati dalla polizia, che sta cercando di ricostruire con esattezza la dinamica dell'episodio. I loro racconti devono ancora essere verificati e valutati dagli investigatori. Un coltello è stato trovato e sequestrato dagli agenti, ma la polizia sta cercando di capire chi l'abbia usato per accoltellare i tre feriti. E' possibile che altri ragazzi abbiano preso parte alla rissa.

Il diciassettenne ferito grave è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Niguarda, mentre gli altri due sono stati portati in codice giallo al Fatebenefratelli e al Policlinico.