Domenica 23 aprile torna l'East market a Lambrate, il mercatino milanese dedicato ai privati dove tutti possono vendere, comprare e scambiare. Oltre ai consueti espositori (270 quelli previsti per questa edizione), che esporranno migliaia di articoli nuovi e usati tra vintage, artigianato, collezionismo, modernariato, design e pulci negli oltre seimila metri quadri espositivi dell'ex fabbrica di Lambrate (in via privata Giovanni Ventura, 14), la vera novità per domenica sarà la sezione "Vietata ai minori di 18 anni".

Si tratta di una stanza segreta del complesso industriale, che sarà aperta per la prima volta al pubblico. Nello spazio alcuni espositori metteranno in vendita e in mostra decine di articoli proibiti: dai soggetti hard del passato ai film horror più sanguinosi, dai cimeli delle case di tolleranza d'inizio secolo agli oggetti legati ai criminali più crudeli. I visitatori potranno ammirare ad esempio l'intera collezione di una spogliarellista inglese degli Anni '60, ufficialmente ragazza alla pari ma in realtà donna dalla doppia vita. Il criminologo Roberto Paparella, invece, esporrà genitali sotto formaldeide, ricostruzioni di vere scene del crimine e una rarissima lettera autografa del famoso criminale Charles Manson. Non mancheranno manifesti cinematografici originali d'epoca, di film pornografici o dell'orrore, copie delle riviste originali Playboy degli Anni '60 e '70 e oggettistica legata alle case d'appuntamenti italiane dai primi del ‘900 fino alla loro chiusura nel 1958. Per tutta la durata della manifestazione, nell'area VM18, saranno proiettati spezzoni di film hard muti d'inizio secolo, le più cruente scene di film horror e paranormale.

L'East market si svolgerà dalle 10 alle 21. L'ingresso è libero e nel pomeriggio è previsto anche un dj set. Come sempre, a disposizione del pubblico ci saranno uno speciale corner dedicato al look e l'East Market Diner, dove rifocillarsi con cibo e bevande.