Dopo i temporali che si sono abbattuti sulla Lombardia nel weekend, torna il rischio piogge per gran parte della regione. La sala operativa della Protezione Civile della regione Lombardia ha infatti confermato l’ordinaria criticità (codice giallo) per rischio idrogeologico e temporali forti anche per la giornata di domani, mercoledì 9 agosto, dopo quelli che hanno colpito Milano e il resto della regione soprattutto nella giornata di domenica. Ci sarà quindi un nuovo peggioramento delle condizioni meteo con precipitazioni che riguarderanno alcune regioni settentrionali, soprattutto il settore nord-occidentale.

In particolare, il passaggio di una perturbazione sulle regioni settentrionali determinerà un rapido peggioramento con precipitazioni a prevalente carattere temporalesco. Già da oggi pomeriggio, 8 agosto, sono previste precipitazioni a carattere di rovescio o temporale su alcune zone della Lombardia. Questi fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

In particolare, le previsioni di Arpa-Srm indicano l’intensificarsi di un flusso umido e instabile dei quadranti sud-occidentali. Emesso quindi il codice giallo per rischio forti temporali su alcune zone della regione: Valchiavenna, media-bassa Valtellina, alta Valtellina, Laghi e Prealpi varesine, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, pianura centrale. Codice giallo anche per il rischio idrogeologico.