Una bambina di sette mesi è ricoverata per meningite a Merate, in provincia di Lecco. Solo ieri l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera aveva comunicato che un'altra bimba della stessa età era stata ricoverata all'ospedale per bambini Buzzi di Milano a causa di una sepsi meningococcica. Oggi la notizia del nuovo caso: la piccola, che risiede con i genitori a La Valletta Brianza, da due giorni era affetta da una febbre alta che non accennava a migliorare. Nel pomeriggio di ieri è stata quindi ricoverata all'ospedale Mandic di Merate, dove le prime analisi dei medici hanno confermato i sospetti: la bimba è stata colpita da meningite.

Sottoposti a profilassi i famigliari.

Non si conosce al momento il batterio che ha provocato l'infezione. La bambina è stata sottoposta a tutte le terapie del caso, ma le sue condizioni sarebbero gravi: resta in prognosi riservata. Come da prassi, tutte le persone che hanno avuto contatti stretti con la bambina, famigliari e i medici che l'hanno curata, sono stati sottoposti a profilassi antibiotica. Il caso di meningite è stato comunicato ai responsabili dell'Agenzia di tutela della salute della Brianza, che eventualmente disporranno la profilassi anche per altre persone entrate in contatto con la bimba.