Un uomo di 77 anni è stato trovato morto, la scorsa notte, sulle scale d'emergenza del blocco operatorio dell'ospedale Carlo Poma di Mantova. Stando a quanto si apprende, si tratta di un paziente dell'ospedale, che era stato ricoverato nel pomeriggio del giorno prima per dolori all'addome.

Mantova, paziente trovato morto sul pianerottolo delle scale di sicurezza dell'ospedale.

Il paziente, un anziano di 77 anni, era ricoverato al Carlo Poma dalle 17 di ieri. Stando a quanto si apprende, lamentava forti dolori all'addome e i medici, dopo una prima visita, avevano deciso una terapia da seguire. Secondo il figlio dell'uomo alle 20, quando cioè gli aveva fatto visita in ospedale, il paziente avrebbe dichiarato di sentirsi abbastanza bene. Qualche ora più tardi, intorno alle 23, gli infermieri hanno trovato la sua stanza vuota e la flebo strappata. Immediatamente sono stati avvisati i familiari mentre il personale medico, gli agenti di polizia e gli addetti alla vigilanza dell'ospedale hanno cominciato le ricerche. Un'ora dopo, verso mezzanotte e mezza, un addetto alla sicurezza ha trovato il corpo del paziente sul pianerottolo delle scale d'emergenza del reparto di chirurgia.

La salma è stata trasferita nella camera mortuaria del nosocomio mantovano e rimane a disposizione dell'autorità giudiziaria. Sarà l'autopsia a determinare con esattezza le cause della morte del 77enne. Per il momento l'ipotesi di un malore improvviso è quella più plausibile, ma per ora nessuna pista viene scartata. Sconosciuti i motivi per cui l'anziano abbia abbandonato improvvisamente la sua stanza.