Il pollo fritto di Kfc, "Kentucky fried chicken", si prepara a invadere anche il centro di Milano. Un nuovo punto vendita della catena di fast food statunitense aprirà infatti entro l'estate in piazza Duomo, secondo quando riporta il "Corriere della sera". I lavori sono già iniziati lo scorso dicembre: il pollo del "colonnello" occuperà tre piani del palazzo che si trova tra piazza Duomo, via Torino e via Mazzini, di proprietà della società immobiliare di Baldassarre Monge. Il canone d'affitto annuo si dovrebbe aggirare sui due milioni di euro.

Kfc aprirà a pochi metri dal rivale McDonald's.

La posizione scelta per lo sbarco nel centro di Milano è strategica: a pochi metri si trova infatti lo storico rivale di Kfc, McDonald's. La strategia commerciale di Kfc è molto aggressiva: dopo l'apertura del primo punto vendita nell'hinterland di Milano, al centro commerciale "Il Centro" di Arese, sono arrivati anche il primo locale cittadino (al Bicocca Village di viale Sarca) e il primo Kfc Drive d'Italia ad Assago, dove poter ordinare direttamente dall'auto (modalità tipicamente statunitense, importata in Italia da McDonald's). Ogni apertura si è dimostrata finora un successo in termini di clienti, con file e ressa davanti alle casse. In Lombardia, evidentemente, il pollo fritto della catena piace: tanto che Kfc ha aperto anche a Brescia e Cremona.