Macabro ritrovamento, questa mattina, nel canale Villoresi a Nerviano, comune che si trova a nord ovest di Milano. Un passante ha visto il corpo di una donna galleggiare in acqua e ha subito dato l'allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Legnano e i vigili del fuoco del comando provinciale di via Messina, a Milano, che hanno recuperato il cadavere all'altezza di Lainate. Secondo le prime indiscrezioni la vittima sarebbe un'anziana.

Mistero sulle cause del decesso.

Secondo quanto riportato dall'Azienda regionale emergenza urgenza il ritrovamento è avvenuto poco prima delle 11 in via Montenevoso, all'altezza del ponte di Villanova. L'Areu ha inviato sul posto due mezzi, un'automedica e un'ambulanza, anche se non c'è stato bisogno dell'intervento dei medici: la donna era già morta e ne è stato solo constatato il decesso. Spetterà adesso ai carabinieri determinare cosa abbia provocato la morte dell'anziana e identificarla. Non è ancora chiaro se sul corpo vi fossero segni di violenza o altri elementi che possano far pensare a una morte violenta o a un omicidio. Restano aperte anche le altre ipotesi: che si sia cioè trattato di un suicidio oppure di un tragico incidente.