Grave incidente stradale questa mattina a Gavardo, in provincia di Brescia. Poco prima delle 11, come riportato dall'Azienda regionale emergenza urgenza, un'auto ha travolto una bambina di 8 anni. L'incidente è avvenuto in viale Orsolina Avanzi, vicino al palazzetto dello sport del paese. Non si conosce al momento la dinamica dell'incidente, sul quale indagano gli agenti della polizia stradale di Desenzano.

La bimba è stata portata in elicottero agli Spedali Civili di Brescia: è grave.

La bimba è purtroppo in gravi condizioni. È stata soccorsa dal personale medico giunto sul posto e trasportata in elicottero agli Spedali Civili di Brescia, dove è ricoverata con una grave emorragia cerebrale. Sul posto l'Areu ha inviato anche un'automedica e due ambulanze. Una ha soccorso e trasportato in ospedale anche una ragazza di 28 anni rimasta coinvolta nell'incidente: era la conducente dell'auto ed è rimasta sotto choc dopo l'investimento. La 28enne non è comunque in gravi condizioni.

Altri due gravi incidenti nel Bresciano

Brescia e provincia sono stati scossi nei giorni scossi da altri due gravi incidenti stradali. Ieri pomeriggio in città, in via Milano, un uomo di 53 anni ha perso il controllo del proprio scooter finendo per terra dopo aver urtato contro un muro. Si ipotizza che l'uomo possa aver accusato un malore mentre era alla guida dello scooter. Adesso il 53enne è ancora ricoverato agli Spedali Civili in gravissime condizioni. È invece purtroppo morta a Calcinato Delfina Armanini, 45enne madre di tre figli. La donna è stata investita all'alba di mercoledì a pochi metri da casa, morendo sul colpo. La magistratura ha disposto l'autopsia per comprendere le cause esatte del decesso: ci sarebbero dubbi in merito alle responsabilità del suv che ha travolto la donna, in quanto non ci sono segni di frenata sull'asfalto.