Oltre il danno la beffa. Così si potrebbe commentare quanto accaduto la scorsa notte all'interno della discoteca "Le Rotonde" di Garlasco, in provincia di Pavia, dove una serata che doveva essere all'insegna del divertimento è finita nel caos, con gente intossicata e altre persone cui sono stati rubati gli effetti personali. Attorno alle 2.30, mentre la serata nel noto locale del Pavese era ancora nel vivo, alcune delle persone presenti hanno iniziato ad accusare dei malori. Fastidi agli occhi e alle vie respiratorie, sintomi di una probabile intossicazione dovuta a una sostanza irritante inalata.

Ladri approfittano del caos per rubare borse e altri effetti personali.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri, che hanno fatto evacuare il locale per far cambiare l'aria. Il sospetto è che qualcuno abbia spruzzato dello spray al peperoncino tra la folla, scatenando così il caos. Il bilancio finale parla di 14 persone rimaste intossicate, fortunatamente in maniera lieve: tra loro molti ragazzi tra i 13 e i 22 anni e una donna di 31 anni. Oltre alle persone rimaste intossicate, però, nel bilancio sono da aggiungere gli oggetti e gli effetti personali rubati dalla discoteca. Qualcuno infatti avrebbe approfittato del caos che si è venuto a creare, compiendo una serie di furti mentre il locale veniva evacuato dalle forze dell'ordine. Sull'intera vicenda dovranno adesso indagare i carabinieri, cui spetterà di capire se le persone che hanno spruzzato lo spray siano state le stesse che hanno poi compiuto i furti: nel qual caso si tratterebbe di un vero e proprio atto premeditato.