Una tragedia sul posto di lavoro ha sconvolto Gessate, nella provincia di Milano. Un operaio di 55 anni, impiegato in una fabbrica della cittadina lombarda, in via Enrico Fermi, è morto mentre si trovava al lavoro, schiacciato da un macchinario che non gli ha lasciato scampo. Secondo una prima ricostruzione, un collega della vittima, un 35enne, stava eseguendo alcune manovre a bordo di un muletto quando dal mezzo si è staccato il pesante macchinario, che ha centrato in pieno il 55enne. Nella fabbrica sono giunti immediatamente i soccorritori del 118 ma, nonostante i disperati tentativi di rianimarlo, il 55enne è morto poco dopo il loro arrivo. A riportare la notizia è Milano Today.

L'operaio alla guida del muletto, invece, è stato trasportato da un'ambulanza all'ospedale di Melzo in codice verde: l'uomo non ha riportato ferite nel tragico incidente, ma è in forte stato di choc. Sul luogo del dramma sono arrivati anche gli agenti della Polizia Municipale di Gessate, che stanno eseguendo tutti i rilievi del caso per stabilire l'esatta dinamica della fatalità in cui ha preso la vita l'operaio di 55 anni: la dinamica dell'incidente, infatti, risulta ancora poco chiara.