"Vi taglio la testa, vi taglio le gambe", momenti di terrore in un locale ieri sera. Così ha sparso il terrore in un ristorante di San Martino della Battiglia, frazione di Desenzano del Garda in provincia di Brescia, armato di machete. L'uomo, un cittadino di nazionalità algerina è stato fermato completamento ubriaco nel parcheggio del locale dagli agenti di polizia giunti sul luogo. Dopo aver neutralizzato l'uomo, gli agenti hanno identificato e arrestato l'uomo.

Secondo quanto ricostruito finora, a seguito di un diverbio avvenuto all'interno del ristorante, l'uomo è uscito all'esterno e, agitando l'arma da taglio, e cominciato a minacciare pesantemente i presenti. Il questore di Brescia ha firmato un decreto di espulsione ai danni dell'uomo.