Paura la scorsa notte a Milano, in zona Bovisa. Un incendio è divampato in un appartamento al secondo piano di una palazzina in via Candiani. Quattro persone sono rimaste intossicate, anche se fortunatamente nessuna di loro è in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di via Messina, a Milano. Con l'ausilio di due autopompe e un'autoscala i pompieri sono riusciti a spegnere le fiamme, anche se il loro intervento non ha potuto impedire che l'appartamento venisse gravemente danneggiato dal rogo.

In via Candiani l'Azienda regionale emergenza urgenza ha inviato anche tre ambulanze e un'automedica del 118, che hanno soccorso le perone intossicate trasportandole in ospedale.

Sul fronte delle cause del rogo, da una prima ricostruzione l'origine delle fiamme sarebbe stata individuata in un malfunzionamento della lavatrice dell'appartamento. Il cortocircuito avrebbe provocato un incendio che poi si è sviluppato, estendendosi a tutto l'appartamento.